La prova costume si avvicina, corriamo ai ripari!
Sappiamo bene che il migliore amico della dieta per quanto riguarda le proteine è certamente il pollo.
Oggi vediamo 5 modi per cucinarlo in modo sano e leggero senza però rinunciare al gusto.

ALLA PIASTRA

Questo è certamente il metodo più diffuso e meno rivoluzionario.
Nella cottura, lasciate da parte la classica padella ed utilizzate una piastra in ghisa, sporcatela di olio e fatela scaldare bene. ​​Posizionate il pollo e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 3 minuti, poi girate e cuocete per altri tre minuti.
Il segreto è girare la carne solo una volta e non bucarla, così che il pollo resterà umido e saporito.
Potete condire con un’emulsione di sale, olio e limone e una spolverata di pepe macinato fresco. ​

CON I POMODORI

I pomodori sono davvero versatili, il loro sapore permette di accostarli a qualsiasi preparazione.
In una padella mettete un filo di olio, uno spicchio d’aglio e dei pomodorini pachino tagliati a metà.
Fate scaldare e aggiungete il pollo. Salate, pepate e aggiungete dell’origano.

Se volete al posto del sale potete mettere una spolverata di parmigiano.
​La cottura è abbastanza veloce (circa 7 minuti). Se il pomodoro risulterà troppo aspro potete correggerlo con un pizzico di zucchero. ​

CON LE ZUCCHINE

Questa è la loro stagione: le zucchine.
Saporite, economiche e anche loro davvero versatili.
​In questo periodo si trovano con il fiore, quindi vi consiglio di utilizzare anche quello nella preparazione.
In una padella mettete un filo d’olio, uno spicchio di aglio e le zucchine tagliate a piacere.

Tenete presente che più le taglierete piccole, più velocemente si cuoceranno.
​A metà cottura aggiungete il petto di pollo salando e pepando.
Lasciate cuocere con un coperchio sopra la padella per pochi minuti.
Non cuocete il pollo più del necessario, altrimenti risulterà secco.

CON IL CURRY

Le spezie sono un ingrediente perfetto per la dieta, garantiscono sapore senza esagerare con sale e condimenti troppo calorici.
Per il pollo al curry vi consiglio di cuocere il pollo semplicemente in padella con un filo di olio e a metà cottura aggiungere il curry diluito con un goccio di latte (di mucca, soia o mandorle).
Se necessario aggiungete un pizzico di sale e servite caldo.
Potete accompagnarlo con un pugno di riso al posto del pane; diventerà un piatto completo e gustoso.
​Allo stesso modo potete utilizzare dello zafferano.

ORIENTALE

Quando si dice oriente, si dice: salsa di soia.
Cuociamo il pollo alla piastra e sfumiamo con un goccio di salsa di soia salata (quindi non aggiungete sale!).
Mettete su un pentolino la salsa di soia e un cucchiaino di aceto di mele e lasciate cuocere finchè non si sarà addensata.
Con questa riduzione potete condire il vostro pollo.
In alternativa potete usare la salsa teriyaki, ma fate attenzione alla presenza eccessiva di zucchero.

Share: