Carbonara


Cucina / domenica, Nov 18th, 2018

Eccoci qui in una delle ricette più discusse della storia: la carbonara.

Ho visto persone tirarsi i piatti per aver sbagliato la ricetta.
Le varianti sono tantissime e a fine articolo vi dirò la mia preferita.
Ma ora vediamo come fare la classica carbonara, o meglio, come la faccio io.

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 uova medie
  • pepe a volontà
  • 2h di guanciale tagliato a cubetti
  • pecorino a volontà
  • 2h di pasta a scelta (io prediligo i rigatoni, ma anche uno spaghetto va benissimo)

Preparazione:

Iniziate mettendo l’acqua per la pasta. Nel mentre che aspettate il bollore, su una padella mettete il guanciale e fatelo cuocere a fuoco medio. Non vi servirà olio nè tanto meno burro (eh si, ne ho viste di tutti i colori); il grasso del guanciale si scioglierà quindi non serve nessun altro ingrediente.

Preparate le uova, io le uso intere per una questione di comodità. Gli albumi che restano finisco sempre per buttarli (non mangio volentieri le frittate) quindi preferisco non toglierli. Se decidete di toglierli, usate 2 uova intere e un tuorlo.

Sbattete bene le uova, aggiungete pepe e pecorino a volontà e aspettate la pasta.

Quando l’acqua inizierà a bollire, salate e buttate la pasta che preferite; a questo punto prelevate un po’ di acqua di cottura e sfumate il guanciale. Questo è un passaggio fondamentale per dare alla carbonara il classico aspetto cremoso.

Terminata la cottura della pasta, scolatela e fatela saltare in padella con il guanciale. Fatela saltare per almeno un paio di minuti e spengete il fuoco.

Aggiungete l’uovo a fuoco spento e iniziate subito a far saltare la pasta. Basterà un minuto al massimo, tenetela sempre in movimento per evitare lo spiacevole effetto frittata.

A questo punto impiattate e la vostra carbonara è pronta!

La mia variante preferita:

se aggiungete all’uovo un cucchiaino di salsa al tartufo, creerete uno dei miei piatti preferiti: la carbonara tartufata.

Personalmente la preferisco anche alla classica, provare per credere!

Edit. La foto è di un piatto cucinato non da me ma da una delle mie più care amiche che ho scoperto condividere con me la ricetta classica della carbonara, realizzata divinamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.