Oggi vi propongo una ricettina dal gusto orientale davvero semplice e con poche calorie.
Gli ingredienti sono pochi e semplici, ma prima vediamo i materiali…

Per un risultato davvero ottimale vi consiglio ti utilizzare una WOK.
La wok è una padella utilizzata nella cucina orientale con una forma a “cono” che riesce ad arrivare a temperature molto elevate e a mantenere più a lungo il calore.
Inoltre la forma a cono permette di cucinare con quantità ridotte di olio.

Se non la avete potete usare tranquillamente una padella antiaderente.

Vediamo gli ingredienti per 1 porzione, se dovete prepararne di più basta moltiplicare le dosi:

  • 100g di petto di pollo
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 5/6 mandorle (o se fate una dieta il massimo consentito dalla vostra alimentazione)
  • 2 cucchiai di salsa di soia salata (consiglio la kikkoman tappo verde)
  • mezzo bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaio di farina
  • sale q.b.

Procedimento:
Innanzitutto mettiamo l’olio e facciamo appassire le mandorle nella wok (o nella padella) facendo attenzione a non bruciarle.
Una volta appassite togliamole dalla wok e mettiamole da parte. Aggiungiamo quindi il pollo tagliato a pezzi cosparso di farina.
Una volta ben rosolato il pollo, aggiungiamo la soia e l’acqua e aggiustiamo di sale.
Lasciamo cuocere per 5 minuti ancora e aggiungiamo le mandorle; mescoliamo per un paio di minuti senza far asciugare troppo e spengiamo il fuoco.
Consiglio sempre di assaggiare per vedere se è saporito al punto giusto.
Servite subito accompagnando magari da un paio di bacchette.

Share: