Un’alternativa al piatto di plastica


Eventi, Health, Travel / venerdì, Ago 10th, 2018

“Nel 2050 nei mari ci sarà più plastica che pesci”, così si intitola l’articolo del Corriere. Pensate all’idea dei nostri figli immersi in un mare di bottiglie, piatti, buste e chi più ne ha più ne metta, pensate a quando dovranno scegliere il loro luogo di vacanza tenendo in considerazione non solo le spiagge più belle ma anche quelle più pulite, più verdi… Magari faranno anche una app per identificare le spiagge senza rifiuti. Inquietante vero? 

E’ proprio quello che potrebbe succedere se non cambiamo le nostre abitudini, i nostri modi di fare e vedere le cose. 
Come ormai tutti sanno, sono appena tornata da una settimana di vacanza in Puglia; ho potuto toccare con mano la scandalosa inciviltà ed ignoranza di chi decide di lasciare i propri rifiuti sulla sabbia. 

A queste persone vorrei dire che stanno lasciando quei rifiuti ai loro figli, perché la plastica ci mette anni per deteriorarsi, quando non viene ingerita dai pesci, in quel caso potrebbero ritrovarla nel piatto di frittura pagato 20 euro al ristorante sul mare. 

Un’alternativa al piatto di plastica usa e getta

L’alternativa c’è ed è molto più ecologica e pratica. Sono i piatti di plastica riutilizzabili. Si, quelli in plastica dura che potete usare, lavare e usare di nuovo per anni. Nella mia rubrica su cosa mangiare in spiaggia, spesso vi parlo di paste fredde perché le trovo più leggere di un panino, almeno così le percepisce il mio stomaco. Ora pensate a quanta plastica dovrei consumare se ogni volta munissi i miei amici di piatti e bicchieri usa e getta.

Invece ho deciso di pensare in modo alternativo, quindi piatti riutilizzabili, niente più forchettine di plastica che puntualmente perdono i dentini e vi tocca analizzare la pasta per cercarli, optate per le stoviglie di casa, quelle in metallo normali. I bicchieri? Anche loro in plastica riutilizzabile! Potete comprarli oppure riciclare quelli che vi danno quando prendete un frappè in gelateria! 

Una volta usati, mettete tutto in sacchetto, a casa lavate tutto e saranno pronti per la nuova giornata al mare! 

Un domani vi ringrazieranno i vostri figli, intanto lo fanno i pesci! 

8 Replies to “Un’alternativa al piatto di plastica”

  1. non ho mai amato i piatti di plastica usa e getta e anche io a casa, per mia figlia uso piatti e bicchieri di plastica di quelli riutilizzabili, non si rompono, sono colorati e facili da lavare

  2. Seguo il tuo consiglio, piatti utilizzabili, senza usa e getta.
    Le nostre spiaggie stanno diventando una vera discarica, inquinando il nostro mare .
    Grazie del tuo consiglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.